Ultima modifica: 9 Gennaio 2020

Chi siamo

La nostra scuola è un istituto Comprensivo che opera sul territorio dei comuni di Badolato e di Santa Caterina allo Jonio.

Il Comune di Badolato si suddivide in una frazione capoluogo, in collina, e una in marina. Badolato centro si erge su di una collina che domina l’ampia vallata del torrente Gallipari, i cui aspri tratti e la bellezza si ammirano in tutto il loro splendore dagli innumerevoli belvedere che costellano la strada per l’altopiano delle Serre. La nascita di Badolato risale intorno al X secolo, per volere di Roberto il Guiscardo, Duca di Calabria e secondo Conte di Catanzaro, che, nel 1080 decise di edificare “un pacifico borgo” là dove già risiedevano poche capanne di poveri pastori.

Il borgo sin dalle origini ha avuto scopi eminentemente difensivi come confermato dalla cinta muraria e dal castello risalenti circa al XII secolo; quest’ultimo, in particolare dotato di torre, fungeva da punto di avvistamento contro le invasioni dei Saraceni o dei Turchi, che afflissero la Calabria per tutto l’Alto Medioevo.Nel tempo si sono avvicendate varie casate a partire dal 1506, dai Ruffo ai Toraldo, dai Raveschieri ai Pignatelli, dai Pinelli ai Gallelli. Badolato è stata nel tempo un importante punto di riferimento per le zone circostanti, come fulcro della religiosità rappresentato da monaci Basiliani, Francescani e Domenicani, con numerose Confraternite, ancora oggi operanti e occupate nella gestione e custodia delle magnifiche chiese e dei conventi edificati nei secoli passati.

Santa Caterina dello Jonio in origine era costituita da piccole colonie di abitanti che fuggivano dalla loro residenza abituale per difendersi dalle incursioni saracene (650-1086 d.C.) per cui il paese centro venne circondato da mura a difesa dei predatori, dotato di quattro porte di accesso.

Santa Caterina dello Jonio oggi si divide in capoluogo centro che ha alle spalle una bellissima montagna e la Marina bagnata dalle limpide acque del Mar Jonio.

Il centro storico è situato nella zona collinare e vanta la presenza di meravigliosi palazzi signorili e chiese settecentesche. La più grande e antica chiesa è la Chiesa Matrice di Santa Maria Assunta che l’incendio del 1983 ha danneggiato notevolmente. Ci sono voluti quasi venti anni per ristrutturarla, infatti è stata restituita al culto il 9 Marzo 2002.

Nella parte pianeggiante, lungo il litorale, Santa Caterina si estende in un’ampia e incontaminata distesa di spiaggia che è meta di numerosi turisti.Sia per il comune di Badolato che per il comune di Santa Caterina rimane molto forte e sentito il tramandare usi e tradizioni antiche legate soprattutto alla gastronomia locale e ai prodotti locali come olio, agrumi, formaggio e dolci tipici.

L’istituto comprende due scuole dell’infanzia, una a Badolato e una a Santa Caterina Marina, 3 plessi di scuola primaria dislocati a Badolato, Santa Caterina Marina e Santa Caterina Centro e due di scuola secondaria di I grado operanti a Badolato e Santa Caterina Marina.

La popolazione scolastica è composta, oltre che dal Dirigente scolastico e dal Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA), da 64 docenti, 3 assistenti amministrativi, 13 collaboratori scolastici e circa 410 alunni.

La nostra scuola è un istituto ad indirizzo musicale con spiccati talenti che vengono valorizzati sia attraverso esecuzioni solistiche che all’interno di organici orchestrali classici, di tradizione folkloristica popolare e moderna.

L’offerta formativa dedicata alla materia musicale è molto vasta e gli alunni frequentano due lezioni di strumento pomeridiane a settimana.

I docenti lavorano sia “one to one” che in piccoli ensembles. Le varie modalità’ di apprendimento ed opportunità di performances concertistiche permettono al dipartimento

di raggiungere livelli di conoscenza musicale e ed esperienziale di notevole qualità nei vari strumenti e musica d’insieme.